AMIATA STREET BOULDER

0

Dopo il successo della prima edizione quest’anno l’Amiata Street Boulder si sposta ad Arcidosso in concomitanza con il Vulcano di Birra 2018, perché tutti noi sappiamo che non si può finire di scalare senza bersi una birra fresca!

Questo evento permetterà a tutti i climber che si iscriveranno di poter visitare e scalare le antichissime mura del paese vecchio di Arcidosso.

Le iscrizioni per partecipare saranno aperte la mattina di sabato 21 luglio alle ore 10:30 presso l’orologio situato in Via Talassese, dove saranno distribuite le mappe del paese con i relativi boulder.

TRAPPISTE A CONFRONTO > BELGIO & MORE…

5 differenti Abbazie provenienti dal Belgio (e non solo!) per mettere a confronto varie interpretazioni di una filosofia che si tramanda nei secoli.

A guidare questa panoramica trasversale sarà Stefano Berzi, Master Sommelier ALMA e già ospite a Vulcano di Birra 2017 con la memorabile degustazione verticale di ORVAL.

La degustazione è aperta a tutti fino ad un massimo di 20 persone. Costo: € 25,00 pp. Per partecipare è necessaria la prenotazione.

INSIDE BREWING > COTTA PUBBLICA

SESSION IPA CON POMPELMO E MENTA

Dimostrazione pratica di come si produce una birra artigianale in casa. Dalle ore 12:00 di domenica 3 luglio gli Homebrewers Toscani saranno ospiti al festival e risponderanno a tutte le vostre domande e curiosità sul tema dell’homebrewing. Sarà inoltre possibile acquistare le loro creazioni
direttamente al Beer Shop del Festival.

 

Altre attività promosse dagli Homebrewers Toscani:

 

   Corsi di Homebrewing   
  Serate a tema   
  Degustazioni guidate   
  Visite ai birrifici   
  Gite organizzate  
  Sconti nelle attività commerciali convenzionate   

 

Per tutte le info e per associarsi rivolgersi allo stand del Festival
oppure direttamente al Beerlab Prato in piazza mercatale,126.

La quota associativa per l’anno in corso è di soli € 5,00.

Associazione Culturale Homebrewers Toscani

homebrewers.toscani@gmail.com

STUDIO 54 LIVE

Il quintetto propone i classici della disco suonati sia in chiave elettrica che acu- stica. Dai Bee Gees ai Le Chic, dai The Trump a Micheal Jackson passando per Rod Stwart e tanto altro ancora.

STUDIO-54

BIRRIFICI APERTI @BIRRA AMIATA

Visita guidata all’interno del birrificio in compagnia del birraio Alessio Bargagli che illustrerà da dove nasce una birra artigianale. Un percorso guidato attraverso l’impianto di produzione, la cantina di fermentazione e la sala di stoccaggio e lavorazione delle materie prime. Alessio risponderà a tutte le vostre domande e curiosità con la possibilità di assaggiare le birre nelle varie fasi della produzione.

DAY 3 >>> OPEN

TERZO GIORNO
12:00 – 24:00

 

BIRRIFICI APERTI @BIRRA AMIATA

INSIDE BREWING – COTTA PUBBLICA

TRATTAMENTI ESTETICI A BASE DI LUPPOLO

5 TRAPPISTE A CONFRONTO – BELGIO & MORE 

STUDIO 54

ANDEAD LIVE

Gruppo punk milanese, nato nel 2007 da un’idea di andrea rock, a lui si aggiungono: Gianluca Veronal alla chitarra, Casio alla batteria e Joe La Jena al basso. Nel 2009 il disco d’esordio “Hell’s Kitchen”: attraverso meta- fore con il mondo dell’horror e dei fumetti, gli Andead muovono una critica verso il mondo della discografia italiana che tende ad affossare la creativi- tà degli artisti; ma c’è chi ha ancora voglia di lottare per far valere il proprio talento. Il secondo album, With Passionate Heart del 2011, sottolinea quan- to sia importante per un musicista suonare con cuore appassionato; nel terzo capitolo della trilogia, Build Not Burn 2013, l’artista suona con cuore appassionato e vuole costruire e non bruciare. Il 2018 si apre con la parte- cipazione all’evento benefico Rock Against Cancer. Ad aprile, il brano/video per I See These Bombs ottiene il patrocinio di Amnesty International Italia.

ANDEAD

DJ SET > JURI ROSSI

Juri Rossi nato il 14 Ottobre 1979 vive a Seggiano, paesino sulle pendici del Monte Amiata in provincia di Grosseto. Da una piccola realtà di provincia non troppo vicino alle città affollate e caotiche è cresciuto Juri DJ e con lui la sua passione per la musica, che ha preso forma per gioco per accendere le tranquille serata dei paesi di montagna, con le prime feste tra amici e suonando d’estate in locali all’aperto nei primi anni 2000. Nel 2005 è Resident della discoteca “Serenella Summer Paradise”, questo è solo l’inizio della sua carriera, viene chiamato in provincia di Siena nelle discoteche “Ion Club” e allo “Zero” a Montepulciano. Questi ultimi anni è Resident per la stagione invernale presso la Discoteca “101 MusiClub” la Baita del Sound del Monte Amiata e lavora come Guest allo “Cheri Club”.

Durante le serata ha suonato insieme a ospiti di Radio 105 e Radio Deejay, ha suonato anche al Maxi Music Parade e la Golden Night, con la sua musica a 360° trascina tutto il pubblico in pista.

INDIA PALE ALE

Il “The Economist” l’ha definita la vera “birra globale” in quanto la stragrande maggioranza dei birrifici artigianali e semi artigianali ne producono almeno una versione, mentre negli USA una birra su tre vendute è una IPA. In questo laboratorio ripercorreremo la storia e l’evoluzione del gusto, attraverso le proposte dei birrifici presenti.

FRUIT BEER

Siamo alla frutta’ non è solo un modo di dire. Fin dai tempi antichi si aggiungeva frutta alle birre in maturazione per dare zuccheri e diversità di gusto, oppure per correggere birre acide. Ancora oggi la frutta, pastorizzata o meno, è un ingrediente fondamentale per esprimere l’estrosità del birraio e questo laboratorio ne è la prova.